LA SICUREZA PER IL GI WARBIRD


Il GI Wardbird è un gruppo d`interesse, che si occupa della costruzione e del volo di aerei militari. La sicurezza non è importante solo durante gli incontri annuali.


La costruzione e il volo di modelli che spesso riproducono fedelmente l`originale è una sfida avvincente. E` quindi ancora piu` importante che questi modelli, sia in caso di eventi pubblici, sia in caso di meetings del GI Warbird, ma in ogni caso durante il volo e sul campo di volo, vengano gestiti in modo sicuro e non costituiscano un pericolo per sé stessi o per le persone non coinvolte. A questo proposito il compendio per la sicurezza “Safety First” dell`Associazione Svizzera di Aereomodellismo è un pilastro importante, e anche la base per il briefing del meeting del GI Wardbird!

 

Già dei modelli di dimensioni ridotte possono causare delle ferite serie, se gestiti in modo improprio. Questo vale ancora di piu` per i Warbirds piu` grandi, i cui motori possono muovere eliche con un diametro di 60 cm. fino ad un metro. Non ci si deve illudere troppo su quello che puo` succedere nel caso in cui un dito o l`intera mano venga in contatto con un`elica in plastica rinforzata con fibra di vetro in funzione, o che addirittura giri a pieno regime.

 

Per questo motivo, sia durante l`attività dell`associazione che nel corso di un meeting, la regola è: durante gli eventi il modello deve essere sempre al sicuro! Nel migliore dei casi cio` si ottiene con una corda solida, che sia saldamente fissata al suolo. Durante un meeting è spesso un collega che mette in sicurezza il modello, finché il pilota dà il segnale di rilascio. Consigliamo inoltre anche per gli elettromodelli che vengano almeno dotati di una protezione di base per mezzo di un interruttore di emergenza. 

 

Nel corso di una riunione di volo i piloti non si trovano mai da soli davanti sulla pista! Cio` funziona in modo esemplare nell`associazione che ci ospita da lungo tempo, l`associazione di aereomodellistica di Kulm, che per il nostro “Sun and Fun” a Kulm ci procura sempre dei validi direttori di volo. Nel caso di altri eventi, come ad esempio a Schänis, questa funzione viene svolta anche da soci esperti del GI Wardbird.

I direttori di volo assistono il pilota durante tutto il volo, lo avvertono nel caso di spazi di volo critici, lo informano nel caso in cui delle persone si trovino nelle vicinanze della pista e gli indicano se la pista per l`atterraggio è libera e sicura. Durante i nostri meetings i modelli vengono sempre allineati in fila e i motori vengono avviati solo poco prima dell`autorizzazione al decollo. In questo modo viene evitato che un modello rolli da qualche parte mentre un altro modello sta atterrando.

 

E` anche molto importante che la pista sia abbastanza distante dagli spettatori e dai partecipanti, come nel caso dell`incontro d`autunno a Schänis. In alternativa, il bordo della pista dovrebbe assolutamente essere delimitato da una rete di protezione. Queste reti vengono messe a disposizione dalle organizzazioni regionali di aereomodellismo.

 

Cio` che nel volo dei Wardbirds ha un fascino particolare è il “volo di squadra”. Tuttavia esso puo` andare velocemente fuori controllo. Mi ricordo di un meeting molti anni fa, quando improvvisamente sei o sette modelli si trovavano contemporaneamente in aria, poiché ogni pilota aveva voluto partecipare spontaneamente. Oltretutto cosi` bisogna anche concentrarsi per trovare il proprio modello nel mezzo del branco! Mentre delle sessioni spontanee con modelli leggeri di polistirolo rappresentano un rischio accettabile, dei modelli a motore medi con un peso tra i cinque e gli otto chilogrammi, possono già costituire un rischio per gli astanti.

Il volo di squadra dovrebbe essere sempre discusso in anticipo e concordato insieme in un briefing prima del decollo.

 

Generalmente due o piu` modelli grandi, pilotati da piloti esperti possono volare insieme spontaneamente. In questo caso è essenziale un buon direttore di volo, che abbia la situazione sotto controllo e che abbia qualche conoscenza di base del volo di squadra. Cosi,` ad esempio, nelle curve i modelli non dovrebbero mai presentare una sovrapposizione ottica, poiché da una certa distanza è impossibile valutare quanto i modelli siano vicini. Inoltre un pilota dovrebbe sempre dare il comando indicando quali figure siano da eseguire.

 

Il GI Wardbird è un gruppo eterogeneo di piloti esperti, ma anche di piloti giovani che non hanno ancora molta esperienza con aerei che non vengono fatti decollare o atterrare facilmente. Percio` è ancora piu` importante accorgersi se un pilota è insicuro per poterlo assistere. A volte pero` è necessaria anche una certa durezza. Infatti si sono già verificate situazioni in cui qualcuno nel mezzo di un meeting aveva seriamente intenzione di volare per la prima volta, cosa che ovviamente abbiamo dovuto vietare. E a volte anche ad un pilota esperto deve venire indicato un comportamento rischioso, cosa non sempre semplice. Quello che alla fine è importante, è che alla fine di un meeting o di una giornata di volo, si torni  soddisfatti a casa.

 

E` possibile trovare il compendio sulla sicurezza del FSAM sul sito modellflug.ch.

Kommunikation SMV



Alle News

Jahr  
Rückblick SMV Ausbildungsanlass vom 4. Februar, Links zu den Referaten

lunedì 6 febbraio 2023


Es war ein in jeder Hinsicht gelungener Tag. Die kompetenten und engagierten Referenten vermittelten den etwa 80 Teilnehmern viele wertvolle Informationen und es gab unzählige Highlights. Wir danken den Referenten und den Teilnehmern ganz herzlich.

Sicurezza sull'aerodromo modello MG Gäu

sabato 4 febbraio 2023


Il club di aereomodellismo Gäu, con la sua pista spaziosa e ben curata, attira soprattutto piloti di jet e di grandi aereomodelli